Declutter your life

Partendo dall'assioma che la casa è la rappresentazione di chi la abita, e che la casa debba essere il luogo in cui stare bene sentendosi accolti, sostenuti e valorizzati, abbiamo pertanto la necessità di avere e di stare in uno spazio organizzato, da poter gestire efficacemente. La nostra casa è la nostra seconda pelle, proiezione del nostro sistema corpo-mente in uno spazio circoscritto. Lo spazio fisico della nostra casa e lo spazio emozionale hanno un linguaggio comune. Se siamo in un momento...

Ma HYGGE e LAGOM sono sinonimi?!?

I paesi scandinavi esercitano un gran fascino. Nel mio immaginario rappresentano un luogo di calma, di tranquillità e di vivere sostenibile, benché il clime non li aiuti. Non li ho mai visitati, cosa che mi sono ripromessa di fare quanto prima. Mi sono più volte imbattuta nei termini Hygge e Lagom: in modo superficiale li avevo sempre reputati sinonimi. Niente di più falso! In un momento di shopping notturno su Amazon ho acquistato i libri omonimi: HYGGE di Meik Wiking e LAGOM di...

un po’ della mia biblioteca “professionale”

Tempo di quarantena, lavorando e studiando a ritmi insolitamente lenti e tranquilli. Covid-19 ci ha temporaneamente privato della nostra libertà ma ci ha donato tempo, ci ha riconnesso ai nostri familiari, ha ridotto lo smog e l'inquinamento: forse la sua comparsa è un segno, un messaggio ...

Weekend a ritmo slow

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Duis mattis eleifend lorem nec ultricies. Suspendisse potenti. Sed nisi ex, tincidunt eu lorem at, molestie ullamcorper ipsum. Vivamus sollicitudin, mauris nec consectetur gravida, est diam commodo tortor, ac venenatis massa nunc eget ipsum. Aliquam venenatis sit amet velit eget varius. Sed vel aliquam quam. Nulla elementum libero et ante semper feugiat. Phasellus est dui, facilisis eget convallis at, aliquet sed velit. Nullam vel pellentesque est. In id odio rutrum, semper purus...

Locazione turistica: trasformare l’immagine in prenotazione…

Da un po’ di tempo una moltitudine di persone sceglie di mettere a reddito la propria abitazione, cercando di affrancarsi dall’affitto tradizionale.  In tanti si sentono pronti a trasformarsi in un Host a 5 Stelle poiché intravedono nell’affitto turistico una modalità fruttuosa per mettere a reddito le seconde case, in un momento ancora incerto del settore immobiliare. Ci sono poi proprietari di abitazioni che, adeguandosi alle necessità delle differenti tipologie di turisti, decidono di rendere detta abitazione locazione turistica di livello “professionale”. Roma...

ma quanto costa questo home staging?

Quando ci troviamo a proporre un interventi di home staging, più o meno il copione è quello : Bello l’home staging, mi interessa. Per la mia abitazione sarebbe l’ideale. Poi le foto; tutta un’altra cosa! - si, si: lo voglio ma quanto costa? Noooooo (stupore!) così tanto?!? ma perchè è così caro? Che fate in definitiva: portate qualche cuscino, dei plaid, fiori, candele, et voilà… la scena è fatta! Pensavo di spendere di meno, in fondo casa è già bella...

Il Corian di Acquapazza

Ho sempre un po' snobbato il Corian, per me era un derivato di non so bene cosa ma meno nobile poiché non disponibile direttamente in natura come le pietre, i graniti o il legno. Un giorno vengo invitata ad una presentazione presso Orsolini, di arredi di design realizzati in Corian: una rivelazione! Bello, bianco, liscio, setoso, serioso e accattivante. Può essere inciso, giuntato, colorato, termoforato ...

FENG SHUI per Home Stager

Torna a tutti gli articoli Quando pensiamo ai cinesi pensiamo innanzitutto all’invasione che subiamo nelle nostre città di negozi di bassa qualità a poco prezzo. Chi, almeno una volta, anche non condividendoli ci si è rivolto? Andando oltre e pensando invece alla loro cultura millenaria, una delle poche che può entrare in competizione con la nostra, possiamo accorgerci che già 3000 anni questo popolo prestava una grande attenzione al corpo in relazione allo spirito e alla mente,  ovvero a come avveniva il fluire dell’energia...

Home stager in onda, parte 2

Passata la vergogna dopo il debutto in video, con l'instancabile e vulcanica conduttrice, abbiamo  pensato di fare una mini simulazione di allestimento in diretta. La puntata è terminata da poco; la timidezza è sempre tanta e per una che non è abituata ad apparire mezz'ora di trasmissione sembra un tempo infinito, però la soddisfazione di aver cercato di trasmettere quello che facciamo abitualmente con amore e passione, tanta passione, è indicibile. Eccovi la registrazione della puntata: https://www.youtube.com/watch?v=XnWPRe8I_xg&t=1107s   ...